Il campione e l'intelligenza. Non penso quindi gioco

Giancarlo Faraglia
ANNO EDIZIONE: 2014
GENERE: Libro
CATEGORIE: Metodologia, Psicologia sportiva
ISBN: 9788860284068
PAGINE: 64

10,00 €




ALTRI PRODOTTI DELLO STESSO AUTORE

  • Nessun prodotto dello stesso autore disponibile

LIBRI CONSIGLIATI SU QUESTO ARGOMENTO

DESCRIZIONE




L’intelligenza è una componente della vittoria, oppure è uno strumento inutile, un accessorio addirittura dannoso al successo sportivo?


“Calpestavo ancora i campi di calcio e cominciavo a pormi la domanda… … ”;
” … tutto ciò rende il pensiero, la logica, il ragionamento, e quindi l’intelligenza, non utilizzabili …, incompatibili con l’attività sportiva …, controproducenti …,  fardelli pesanti ed ingombranti, zavorra, sabbia negli ingranaggi, arnesi inutili.  E dannosi”. 


Da un avvocato, ex calciatore, innamorato del gioco del calcio, un ritratto dissacrante dello sport più bello del mondo.

Giancarlo Faraglia, avvocato, già calciatore del Perugia e C.T. della Selezione Umbra di calcio Under 18 con la quale ha conquistato il titolo di Campione d’Italia nel Torneo delle Regioni nel 1997 in Trentino. Diplomato ISEF, ha insegnato Educazione Fisica nelle Scuole primarie e secondarie, Legislazione dell’Educazione Fisica e Diritto Penale Sportivo nell’ ISEF di Perugia.
Specializzatosi nel contenzioso giuridico-sportivo, ha pubblicato L’Ordinamento giuridico sportivo, Limiti alla liceità della violenza sportiva, La responsabilità civile del personale insegnante e collabora con riviste sportive.  Attualmente è direttore tecnico della Scuola Calcio Don Bosco di Perugia.